4 ore
Durata
7 km
Lunghezza
300 m
Dislivello
10+
Età

“È bello il Sagittario, sai?
Si rompe e schiuma, giù per i macigni,
mugghia, trascina tronchi, tetti di capanne,
zagole (…). È bello, sai?”
Gabriele d’Annunzio

Domenica 22 marzo andremo alla scoperta delle sorgenti del Cavuto e delle Gole del Sagittario, attraverso una facile e suggestiva escursione ad anello tra i ruscelli e le cascate delle verdi acque di questa riserva naturale, sottofondo musicale del “sentiero geologico” che costeggia il torrente Sagittario, e che durante il nostro percorso attraverseremo più volte su dei piccoli ponticelli in legno.
Conosceremo le antiche origini di questi luoghi attraverso un’esperienza in cui la geologia la fa da padrone!

Osserveremo le piante che caratterizzano la Riserva e la vegetazione delle polle sorgive, nonché le profondi incisioni che il torrente Sagittario ha creato nel corso degli anni levigando le imponenti pareti di roccia calcarea, fino a creare le suggestive gole nelle quali oggi scorre.

In queste gole, dove trovano rifugio numerosi animali selvatici come il lupo e l’orso bruno marsicano, si è soliti osservare in volo specie di uccelli come l’aquila reale, il falco pellegrino ed il gracchio corallino.
Saliremo fino all’antico borgo di Castrovalva, il paese reso celebre dall’artista olandese Maurits Cornelis Escher, che nel 1930 lo rappresentò in una delle sue litografie, per poi riscendere nuovamente al punto di partenza chiudendo il percorso ad anello.
Al termine della mattinata ci sposteremo con le auto al vicino lago di San Domenico, per un pic-nic lungo la riva e la visita all’omonimo eremo.

PUNTO DI RITROVO Anversa degli Abruzzi (AQ) [riceverai tutte le informazioni il giorno prima dell’escursione]
DURATA ATTIVITÀ dalle ore 09:30 alle ore 15:00
INFORMAZIONI DIFFICOLTÀ: media, adatta ad escursionisti con un minimo di allenamento (ragazzi maggiori di 10 anni), e con una buona attitudine e propensione alla camminata su brevi pendenze marcate
DURATA: circa 4 ore comprensive di soste
LUNGHEZZA: circa 7 km
DISLIVELLO: circa 300 m
PERCORSO: anello, a fondo pietroso e terroso in ambiente boschivo ed in spazi aperti, e per alcuni tratti su asfalto
EQUIPAGGIAMENTO COME VESTIRSI: scarpe da trekking; pantaloni lunghi; t-shirt; maglioncino o pile; calzettoni lunghi; bastoncini da escursionismo (consigliati)
COSA METTERE NELLO ZAINO: t-shirt e maglioncino di ricambio; k-way o poncho; acqua almeno 1 litro (possibilità di rifornimento lungo il percorso); cibo di conforto; binocolo e macchina fotografica consigliati vivamente
COSA LASCIARE IN MACCHINA: scarpe da riposo ed ulteriore ricambio del vestiario
COSTO € 15,00

(minori di età compresa tra i 10 e i 18 anni € 7,00) comprensivi di servizio guida e polizza RCT
(il pagamento verrà effettuato il giorno dell’escursione)

L’escursione sarà condotta da una guida ambientale escursionistica iscritta al Registro Nazionale AIGAE, professionisti operanti nel settore in base alla L. 4/2013, e da un accompagnatore di Media Montagna/Maestro di Escursionismo del Collegio Regionale Guide Alpine Abruzzo.

Note: le guide si riservano, in caso di maltempo o altre cause di forza maggiore che possano compromettere la sicurezza dei partecipanti, di annullare o modificare il programma delle attività e degli itinerari prestabiliti.

 

ISCRIVITI:

Dichiaro di aver letto e accettato la privacy policy

1

09:30 Ritrovo

punto d’incontro presso località Anversa degli Abruzzi (AQ)
2

09:40 Inizio attività

inizio dell’escursione
[/timeline_item]
3

11:30 Borgo

arrivo a Castrovalva (AQ)
4

13:00 Fine escursione

rientro e spostamento con mezzi propri al vicino lago di San Domenico
5

15:00 Fine attività

saluti finali